OBESITA
condizione morbosa caratterizzata da abnorme aumento del peso e della massa corporea, conseguente ad accumulo di grasso. Dal punto di vista patogenetico l'obesità è dovuta a fattori nutrizionali, neurovegetativi, endocrini, psicologici.


OCCULTISMO
Occultismo è un termine coniato da Eliphas Levi nel 1856, per indicare tutte quelle dottrine che fanno riferimento a forze segrete e misteriose, come la magia, l'astrologia e l'alchimia, e a tutto quanto lo spirito non può cogliere al di là della comprensione dei sensi.


ODONTOIATRIA NATURALE
E' quella branca della Medicina che si occupa della cura e riabilitazione del sistema stomatognatico (denti, gengive, ossa, muscoli, articolazione temporo-mandibolare).


OLIGOELEMENTI
Sono gli elementi contenuti nell'acqua di mare quali lo iodio, potassio, magnesio, manganese, zinco, cromo che apportano benefici al nostro corpo dal momento che vengono assorbiti dal sistema sanguigno e apportano equilibrio al nostro corpo ed alla mente.


OLIGOSPERMIA
Presenza di spermatozoi nel liquido seminale inferiore alla norma.


OLISTICA
Dall'inglese "whole" (integro, intero). Aggettivo riferito all'attitudine di considerare l'aspetto fisico, mentale e spirituale dei fenomeni come un tutt'uno.


OLIGOTERAPIA
L'oligoterapia fu introdotta in Francia nel 1930 dal medico Jacques Menetrier.


OMEOPATIA
Ristabilire la salute per l'omeopatia non significa eliminare i sintomi che angustiano il paziente ma ristabilire l'integrità e l'equilibrio psicofisico dell'essere umano, restaurare la corrente vitale dell'individuo, la sua volontà. L'omeopatia pone al centro del suo interesse la complessa unità psicofisica costituita dalla persona, di cui prende in considerazione i fattori ereditari, emotivi, ambientali e comportamentali, che costituiscono un sistema unitario altamente individuale. Scoperta alla fine dell'Ottocento dal medico tedesco Samuel Hahnemann, si basa sulla legge di similitudine, vale a dire, il simile si cura con il simile, al contrario della medicina allopatica, che combatte la malattia con i contrari (antidolorifici, antipiretici, ecc.). Le medicine omeopatiche hanno la particolarità di contenere poco o niente a livello fisico delle svariate sostanze con cui sono preparate. Portano invece impressa nei granuli di saccarosio o in soluzioni alcoliche la loro carica energetica, amplificata in vario grado con il sistema delle diluizioni. I rimedi omeopatici agiscono sul corpo fisico, sulle emozioni e sul comportamento dell'uomo. Buoni risultati si stanno ottenendo anche utilizzandola nell'eugenetica.


OMOTOSSICOLOGIA
Secondo l'omotossicologia la malattia è una violenta reazione del sistema immunitario all'aggressione di un sistema tossico (omotossina).


ONDA DELLA MALESIA
Il massaggio ONDA DELLA MALESIA ha chiare origini dell'isola di Sumatra. E' un massaggio su cui non esiste letteratura e che viene ancora oggi tramandato dai maestri ai propri discepoli. Ha origine poco prima della nascita di Cristo. Pare che venisse praticato, in forma consolatoria, alle principesse non scelte dal sultano e per questo viene anche detto "massaggio delle regine". L'Onda della Malesia, verra' praticato con lo scopo di donare a chi lo riceve una vera pausa di piacere ed una rigenerazine energetica.


Vedi: HOTEL BEL SOGGIORNO BEAUTY SPA

ORGONETERAPIA
Ideata da Wilhelm Reich, si avvale generalmente di una cabina particolare, chiamata camera orgonica, nella quale il paziente si siede alcuni minuti al giorno. Il particolare materiale con cui è costruita permette di accumulare al suo interno alte dosi di "orgone", come lo chiamò il suo scopritore, ovvero di energia vitale o prana, che sarà assorbita dall'ammalato con il conseguente beneficio. Da usare con attenzione per la sua potenza, e da evitare assolutamente in tutti i casi di malattie da sovracarica, come ipertensione, tumori cerebrali, arteriosclerosi, epilessia, glaucoma, infiammazioni della pelle, obesità, congiuntivite e problemi al cuore.


ORIGANO
L'origano è un'erbacea perenne rustica che a maturità diviene semiarbustiva ed è sempreverde nei luoghi ove il clima è mite. Da una base legnosa dal portamento prostrato, si sviluppano i tipici fusti a sezione quadrangolare e di colore verde rossastro che possono superare il mezzo metro di altezza; alcuni di essi portano solo foglie, mentre altri sostengono l'infiorescenza.


ORMONI
Sostanze prodotti da organi e tessuti in grado di influenzare la funzione di altri organi e tessuti.


OSSIGENO
Gas contenuto nell'aria respirata.


OSSIGENOTERAPIA
Si tratta di una terapia basata sulla somministrazione forzata di ossigeno particolarmente utile in caso di arresto respiratorio, arresto cardiaco, emorragia imponente, attacco cardiaco e scompenso cardiaco, malattie o lesioni polmonari, ostruzione delle vie respiratorie, ictus, shock, traumi cranici gravi.

Occorre comunque ricordare che l'ossigeno è da considerarsi come un farmaco e pertanto va somministrato a dosaggi precisi, con indicazioni corrette, monitorando gli effetti.


OSSIGENO OZONO - TERAPIA
E' una procedura medica che non utilizza farmaci, ma una miscela di ozono e ossigeno.


OSTEOARTROSI
L'Osteoartrosi è una malattia articolare cronica caratterizzata da lesioni degenerative e produttive a carico della cartilagine diartrodale che provocano delle artralgie a lento ma progressivo sviluppo. La limitazione funzionale iniziale lascia in seguito posto alla rigidità articolare ed infine alla deformità.



OSTEOPOROSI
E' una parola che deriva dal greco ed è formata da due termini distinti: "osteon", che significa osso e "poros", che significa poro. In effetti l'aspetto delle ossa nelle persone colpite da questa malattia si presenta poroso per la perdita di consistenza della massa ossea.


OSTEOPATIA
Metodo che consiste nella manipolazione delle articolazioni e dei muscoli allo scopo di correggere le alterazioni muscolo-scheletriche e altri squilibri fisici per un equilibrio globale di tutte le strutture del corpo, che devono essere libere nel loro movimento.
Principali indicazioni: dolori cervicali, lombari, colpi di frusta; cefalee; sinusiti ed altre affezioni otorinolaringoiatriche; disturbi funzionali (digestione lenta, gastriti); problemi dell'articolazione temporo-mandibolare, malocclusione.


OSTEOPENIA
Riduzione della massa ossea. Si osserva dopo la menopausa e puo' essere contrastata tramite una giusta dieta, corrette abitudini di vita e terapie farmacologiche.


OTOPLASTICA
L’otoplastica è l’intervento che corregge le imperfezione delle orecchie (a sventola).


OZONOTERAPIA
L'ozono, ossigeno allo stato triatomico, viene usato in campo medico per la sua proprietà di facilitare la cessione di ossigeno da parte dei globuli rossi a livello cellulare, per la capacità di aumentare l'elasticità della loro membrana con il conseguente miglioramento della circolazione, e infine per la sua azione antibatterica, antivirale e antimicotica. Il gas può essere applicato localmente (sottocutaneo, intrarticolare, intramuscolare) o generalmente, attraverso il circolo sanguigno.


Dizionario Medico