AUTOMASSAGGIO

LL'automassaggio nasce in modo naturale e istintivo per toccare la parte malata, per alleviare il dolore: attraverso tale modalità si cerca di trovare la strada per ristabilire lo stato di salute e benessere momentaneamente perso.

Le carezze che si scambiano nell'intimità sono una sorta di massaggio spontaneo.
In oriente molte delle pratiche basate sull'esercizio fisico e psicofisico considerano l' automassaggio un mezzo preventivo. In occidente questa tecnica viene considerata come un ripiego, quando non è presente un massaggiatore.

L'automassaggio può essere svolto su solo alcune regioni corporee o più a seconda delle necessità.

Eè indicato nella situazioni post-traumatiche, quando per esempio dopo una frattura è preferibile non iniziare subito una terapia fisica.

L'opera del fisioterapista può essere potenziata da una attento e razionale automassaggio, che potrà anche protrarsi quando la terapia sia conclusa.

Le manovre ideali sono lo sfioramento - frizione superficiali che richiamano il sangue nella rete capillare, riattivando la circolazione sanguigna e riportando alla normalità la cute e i tessuti sottostanti.

La costanza e a frequenza quasi giornaliera riescono a garantire il successo dell'autotrattamento.

Dizionario Medico