ABASIA

Abasia, detta anche sindrome di Blocq delle isteriche, comporta l'incapacità di camminare dovuta ad una insufficiente coordinazione dei movimenti automatici.

È causata principalmente da due cause:

  • causa psicologica: impotenza psicologica a comandare, il movimento degli arti inferiori. Colpisce  preferibilmente le ragazze in pubertà o le donne in menopausa. È un segno classico dell'isteria e si accompagna a malinconia, aumento del desiderio sessuale e della pigmentazione di alcune zone della pelle.
  • cause organiche celebrali: conseguenza di altri trami quali ad esempio ictus; in questi casi può risultare permanente.
L'abasia è un fenomeno in via di estinzione, perché risulta legato ad una cultura passata (per lo più ottocentesca) e letteraria. La prevenzione è esclusivamente di tipo educativo e legata alla serenità dell'ambiente familiare e ad un rapporto affettivo autentico che dona al'individuo una maggiore serenità psicologica.

Si distinguono vari tipi di abasia:
  • abasia astasia: (detta anche astasia-abasia) difetto nella coordinazione motoria con incapacità di mantenere la posizione eretta o camminare, è una forma particolare di atassia. Quando la persona si trova in seduta o sdraiata riacquista le normali funzioni motorie.
  • abasia atassica: nella deambulazione vi sono movimenti insicuri.
  • abasia paralitica: dovuta a paralisi della muscolatura degli arti inferiori.
  • abasia spastica.
  • abasia tremolante parossistica: dovuta a tremore e a contrazione spasmodica della muscolatura delle gambe durante la stazione eretta. La conseguenza è l'incapacità di camminare. Una causa può essere l'isteria.
Etimologia della parola:
La parola abasia deriva dal greco ( a-basisa che significa privazione e  basis che significa cammino, marcia.
Abasia
Abasia

Dizionario Medico