Consigli su come avere i denti bianchi

I segreti per ottenere un sorriso perfetto

denti bianchiQuante volte, magari anche di fronte ad una situazione divertente, abbiamo evitato di ridere perché non ci sentiamo sicuri dei nostri denti e del nostro sorriso? Il viso è sicuramente una delle prime cose che si guardano quando si parla con un'altra persona, ed i denti giocano è un ruolo fondamentale nel giudicare i tratti e la bellezza di un viso: un individuo con un bel sorriso, con denti bianchi e lucenti, è sicuramente più attraente di un altro con denti deteriorati, storti o gialli (da sondaggio i denti sono la parte del corpo, insieme agli occhi, che le donne notano maggiormente quando incontrano un uomo, e di gran lunga quella che osservano per prima in una donna). Donano inoltre alla persona un aspetto sano, ben curato e pi affascinante, cosa che di certo non fa male nell'ambito delle relazioni sentimentali e lavorative.

denti bianchiPer tutti questi motivi i denti ed il sorriso sono un arma di seduzione ed un ottimo biglietto da visita, basti pensare agli splendidi sorrisi di attori o di chi lavora nel mondo dello spettacolo. Le donne puntano su un è sorriso perfetto per relazionarsi con le altre persone, rendendole più sicure di se stesse e giocando un ruolo fondamentale nella conquista del partner. Un sondaggio ha rilevato come la maggior parte delle donne è convinta che denti dritti e regolari, senza spazi o fessure, siano la componente principale di un bel sorriso, seguita dai denti bianchi al secondo posto. Ovviamente, i denti sani, belli e bianchi colpiscono e sono di grande importanza.

Ecco allora che questa pagina è dedicata ai consigli su come avere un sorriso perfetto ed adatto ad ogni situazione, evitando cos il disagio di doversi vergognare della propria dentatura ed avere cos denti all'altezza di ogni situazione. Perché una corretta igiene orale significa prendersi cura dello smalto e mantenere il sorriso bello, radioso e pulito. Le nuove generazioni hanno capito la lezione (spazzolino e dentifricio, filo interdentale e periodici controlli di rigore) e sempre più spesso arrivano all'età adulta con una dentatura sana. L'ortodonzia, cioè la correzione dei denti storti, fa il resto.

  • denti bianchiil Ministero della Salute e dentisti suggeriscono di lavarsi i denti minimo due volte al giorno e di sostituire lo spazzolino almeno 4 volte all'anno
  • numerosi studi clinici hanno messo in relazione la fermentazione degli zuccheri nel cavo orale con l'aumento delle carie, dopo un pasto a base di carboidrati è dunque opportuno rimuovere la placca.
  • il dentifricio combatte i segni del tempo: oggigiorno i dentifrici sono sempre più potenti e specifici nel combattere la recessione gengivale, l'erosione dello smalto, la perdita del bianco, l'arrossamento delle gengive e la sensibilità dentale. Farsi consigliare quindi dal proprio dentista il dentifricio più adatto al proprio cavo orale fra le migliaia in commercio, da usare regolarmente dopo ogni pasto.
  • il filo interdentale deve essere utilizzato per aiutare l'azione dello spazzolino. Dove le setole non possono arrivare, ovvero fra gli spazi più piccoli fra dente e dente, può arrivare il filo interdentale. È l'ideale per rimuovere la placca ed adattabile a tutti gli spazi interdentali, consentendo un'efficace rimozione della placca e dei residui di cibo nei punti più difficili.
  • deve essere utilizzato anche il colluttorio: contro germi e batteri, dove non riescono lo spazzolino o il filo, ecco che serve utilizzare questo prodotto. Aiuta a combattere i germi e batteri ed agisce inoltre da barriera protettiva ad azione prolungata che contrasta la formazione della placca, lasciando inoltre una piacevole e duratura sensazione di freschezza del cavo orale.
  • a proposito di buone abitudini, i dentisti suggeriscono la possibilità di ringiovanire il proprio sorriso. I trattamenti sbiancanti devono essere effettuati esclusivamente da dentisti o igienisti dentali abilitati. Non è possibile praticarli, ad esempio, a pazienti con una igiene orale trascurata, come le gengive infiammate. Anche le otturazioni malandate ed i denti spezzati sono controindicazioni. Ma in questo ultimo caso, aggiungiamo noi, grazie ai materiali compositi ed alle tecniche di ricostruzione, è possibile fare miracoli. Per i prodotti utilizzati, gli sbiancanti non sono indicati a particolari categorie, tra le quali le donne gravide ed i bambini. Un trattamento sbiancante può riportare il colore del dente a come era in gioventù e deve essere ripetuto dopo 18-24 mesi.
  • non lasciarsi spaventare dalla figura del dentista, o dai costi magari troppo elevati: avere denti bianchissimi ci farà sentire meglio con noi stessi e con il mondo, questo deve bastare per far passare qualsiasi paura, anche considerando che i trattamenti ormai sono praticamente indolori. Per quanto riguarda il prezzo baster risparmiare per qualche settimana su creme di bellezza varie della dubbia efficacia, e puntare su qualcosa di molto pi importante come il sorriso, sia dal punto di vista estetico che di benessere.
  • ogni anno in Italia viene dedicato un mese alla prevenzione dentale: una grande campagna nazionale che promuove la profilassi anticarie, l'igiene di bocca e gengive e la difesa del bianco dei denti. La visita di controllo è l'occasione giusta per ricevere consigli su misura ed effettuare così un trattamento sbiancante professionale, nel qual caso il dentista lo ritiene praticabile.